MEDEA di Euripide

24.11.2017

24-25-26° novembre 2017
CTB Centro Teatrale Bresciano/Teatro de Gli Incamminati / Piccolo Teatro di Milano Teatro d'Europa
MEDEA
di Euripide
con Franco Branciaroli
Scene di Francesco Calcagnini riprese da Antonella Conte
Costumi di Jacques Reynaud ripresi da Gianluca Sbicca
Regia di Luca Ronconi ripresa da Daniele Salvo

Spettacolo serale ore 20.30

° Doppia rappresentazione ore 16.00 e 20.30

Franco Branciaroli reca il suo contributo al ricco percorso sul Mito, portato avanti in questi anni dal CTB, riallestendo uno spettacolo evento del teatro italiano: la Medea per la regia di Luca Ronconi, di cui fu protagonista straordinario ed acclamato nel 1996.
Un doveroso omaggio al grande Maestro scomparso nel 2015 da uno degli artisti che ha lavorato con lui più a lungo e in maggiore vicinanza (basti ricordare spettacoli impressi nella memoria collettiva come La vita è sogno, Prometeo incatenato, Lolita), e un’occasione imperdibile di rivedere una delle pietre miliari della storia registica ed interpretativa del secondo Novecento.
Le letture in chiave psicologica di Medea portano a considerare questo personaggio il prototipo dell'eroina combattuta tra il rancore per il proprio uomo e l'amore per i propri figli; le analisi sociologiche tendono a trasformare la principessa della Colchide in una sorta di precorritrice del movimento femminista.

Sabato 25 novembre 2017 ore 18.00
Teatro Rossini
MEDEA di Euripide
Incontro con Franco Branciaroli e la compagnia


Venerdì 24 novembre 2017 ore 20.30 (TURNO A)
Sabato 25 novembre 2017 ore 20.30 (TURNO B)
Domenica 26 novembre 2017 ore 16.00 (TURNO C)
Domenica 26 novembre 2017 ore 20.30 (TURNO D)

Note di regia MEDEA Daniele Salvo.pdf

Documenti Allegati

condividi